Caro Baratro,

Ti ricordi di quando sei andato a Verona al concerto di Roger Waters assieme con Sgaggio e siete arrivati sul posto un po’ troppo in anticipo e avete pensato bene di mettere alla prova i vostri fegati con un aperitivo lunghissimo? Dai, quella volta che, con l’aiuto di svariati Petrus (Madonna, che merda!) attraverso i quali avete iniziato a osservare il mondo da una nuova prospettiva, avete deciso sui due piedi di darvi al bagarinaggio e vendere i biglietti per ricavarne altri soldi per tornare a bere ma non avete avuto successo e, vostro malgrado, avete dovuto sorbirvi due ore di Roger Waters in ogni caso? E tuttavia, sulla via del ritorno, vi siete resi conto che, tutto considerato, non era stato poi così male e che la musica era ok?

Ebbene: io, in tutta franchezza, la considero una grande storia.

Ciò per dire che vorrei anche raccontare di quella volta del Night Piper ma non me la sento senza il tuo permesso. Bon, siccome so che non lo concederai mai (il permesso di raccontare di quella volta, dico), terrò tutto per me; sappi che ogni tanto ci penso e rido da solo.

http://www.youtube.com/v/0JMm2GRgc0w&hl=en&fs=1&rel=0&color1=0x402061&color2=0x9461ca

Annunci

8 responses to this post.

  1. EEEEEEE mio caro, non è che adesso puoi lasciarci così con l’amaro in bocca (ma il Petrus fa cagare i sorci, come cazzo si fa a berlo? quasi peggio dell’amaro centerbe), raccontaci questa storia cambiando i nomi no?Ah, sui metallica concordo su tutta la linea. Ma proprio tutta.Ho preso – perchè sono un’inguaribile romantica – il cd nuovo dei motley crue. Devo dire niente male, se piace il genere. Niente male davvero.

    Rispondi

  2. Tra Fernet e Petrus, non so quale dei due faccia più cagare invertebrati. A me piace la Primeuve che, mi hanno spiegato, non è una vera e propria grappa perché non si fa con la vinaccia. Saints Of Los Angeles è figo perché sembra che l’abbiano registrato nel 1987, ce l’ho nell’ipod. La storia del Night Piper non posso raccontarla senza il permesso di Baratro; io c’ero. Spiacente.

    Rispondi

  3. cazzo, che peccato!Mi sono incuriosita quando ho letto che avevano licenziato Tommy Lee, ma poi un giorno entrando negli studi di registrazione col nuovo sfigato Sixx sentito uno che suonava la batteria come un dio della batteria. Era Tommy Lee che “provava i pezzi del disco nuovo”. Morale: hanno cacciato il nuovo sfigato e ripreso lui perchè, parole testuali “lui è un motley”. Sta cosa mi ha incuriosito e ho preso l’album. Porca merda, tanto di cappello, siamo ai livelli di Dott. Feelgood e Girls x 3.

    Rispondi

  4. Se capisci l’inglese, vai su play.com e comprati < HREF="http://www.play.com/Books/Books/4-/256229/The-Dirt-Motley-Crue/Product.html" REL="nofollow">questo.<> Divertimento assicurato per tutta la famiglia.

    Rispondi

  5. Non sapro’ mai del Piper, e mi dispiace molto visto le premesse.La faccenda di Waters pero’ e’ bellissima. Molto metal.

    Rispondi

  6. Posted by gg on agosto 19, 2008 at 10:01

    il braulio e il petrus sono i miei fluidi preferiti.

    Rispondi

  7. “GG” è un gran bel nick.

    Rispondi

  8. Posted by Anonymous on agosto 19, 2008 at 19:47

    ciao leo…..perchè non torni sul forum di gbg?

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: