Iiro Rantala, il suo trio e la catapulta di merda

http://vimeo.com/moogaloop.swf?clip_id=2817094&server=vimeo.com&show_title=1&show_byline=1&show_portrait=0&color=&fullscreen=1
Iiro Rantala New Trio – Shit Catapult from Felix Zenger on Vimeo.

This utterly blew my mind.

Annunci

14 responses to this post.

  1. cos’e’ una catapulta di merda?

    Rispondi

  2. Prendi la madre di S.gue, la metti su una catapulta e… be’, arrivaci da solo.

    Rispondi

  3. Commovente! Invidia di strumenti e capacità!!

    Rispondi

  4. Posted by Andrew Carrera on aprile 6, 2009 at 22:26

    Fate silenzio, ché adesso si parla di porno.3 parole: Kagney Lynn Karter.Buone seghe a tutti.

    Rispondi

  5. Non capico una mezza minchia di musica ma potrei spiegare al signor Carrera che quella roba è per segaioli. Con circostanziati argomenti. Avendone voglia. Cioè nò.

    Rispondi

  6. Io ho appena scoperto che il nome di Kate (katesplayground.com) è Jenise Hetu. Cazzo si cambia il nome a fare, ‘sta stronza? La sua faccia rimane sempre la stessa. Tra l’altro io credo che Jenise sia un nome molto più erotico, anche se ha uno zoccolo al posto del piede.

    Rispondi

  7. Il tuo vecchio post in realtà era una metafora per dire che volevi scoparti Kate, ma ti sei tirato indietro all’ultimo e hai preferito scoparti sua nonna incartapecorita dio brut.

    Rispondi

  8. Solo un culattone pentasessuale trans non si scoperebbe quel capolavoro della genetica filippino-canadese che risponde al nome di Jenise Hetu. Piede a zoccolo o no.

    Rispondi

  9. Posted by Wario on aprile 9, 2009 at 12:08

    Il piede a zoccolo è nemico dell’erezione. Kate sarà anche na bella bucchina ma con quel piede deforme lì non va da nessuna parte.

    Rispondi

  10. Posted by alcolizzato molesto on aprile 9, 2009 at 14:12

    lo sai che tua madre è proprio una Signora puttana?ahahahaha diocane!

    Rispondi

  11. Sei in ufficio?

    Rispondi

  12. Riguardo al recente dramma sismico volevo sapere se tu sei solito fare serie oppure superserie.

    Rispondi

  13. Ondate di superserie.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: