Allora, no?


C’è una povera anima in pena che continua con insistenza a sottomettere commenti che, regolarmente, vengono da me fraggati considerato che, a seguito del risultato di un sondaggio di opinioni, è emersa in modo chiaro la volontà della maggior parte dei frequentatori di questo blog di lasciare il tapino a fermentare fuori dalla porta perché lo stesso aveva, nei mesi scorsi, fatto squagliare la pelle dello scroto e intaccato i coglioni come una colata di acido muriatico praticamente a tutti.

Ora, se il tapino in questione fosse una persona normale, si metterebbe il cuore in pace e ci darebbe un taglio con i deliri che vorrebbe vedere pubblicati qui (ma che, com’è ormai ovvio, non passano mai il rigido filtro della censura… censura arbitraria e l’arbitrio è il mio).

L’ultima sbrodolata di bit del tapino è stata puntualmente segata stamattina e, nella stessa, si diceva che sono un bastardo, una merda e un “grandissimo coglionastro”, poi c’erano le solite cazzate sui forum (di cui, francamente, m’importa come della disposizione delle pettole di capra sull’erba del pascolo) e una chiosa sul festival metal di “sta minchia” che, indovina un po’?, “è una merda” (ROTFL).

La parte, se possibile, ancora più divertente è che il povero quadrumane è convinto che ci sia una sorta di complotto nei suoi confronti in quanto, secondo lui, (e ne è fermamente convinto!) esiste un, come lo chiama lui, “gruppo di fuoco” perennemente alla ricerca di forum, bacheche di discussione, newsgroups, ricchi premi, cotillons e quant’altro si possa trovare sulla rete.

Lo scopo di detto “club” sarebbe portare avanti azioni di disturbo mentre lui rimane escluso da tutto e si perde tutto il divertimento con il buco del culo che gli rode più della Faglia Di San Andreas e di un container di fresatrici per marmo e granito.

Ah: io sarei il leader di questo manipolo di disturbatori e, s’intende, non mi merito di esserlo manco per il cazzo perché lo escludo.

Perfetto.

Per quanto mi riguarda, non ho assolutamente intenzione di negare il teorema di Scarface (eh, già… proprio esso; incredibile, no?). Né di ammettere che, in effetti, esiste un gruppo di rompicoglioni che si diverte a seminare zizzania in giro solo per il gusto di fare quattro grassissime risate osservando la reazione scomposta della vittima di turno.

Lascio tutto in sospeso perché io mi diverto così; the answer, my friend, is blowing in the wind.

Dimenticavo: resta inteso che i commenti a questo blog continueranno a essere moderati… nel senso che solo gli interventi di Scarface saranno fraggati, tutti gli altri no.

E che, con ogni certezza, continuerò a divertirmi un sacco prima leggendo i deliri del tapino con le orecchie che gli fumano e l’orifizio anale che fresa tronchi di pino; poi cliccando col mio mouse il menu “rifiuta commento” di blogger; infine immaginando l’anima in pena che si strugge davanti al monitor del suo computer in attesa di veder comparire il suo contributo.

Che, naturalmente, non compare.

Annunci

15 responses to this post.

  1. … e finisce tutto a tarallucci e vino

    Senza scarface ovviamente

    Rispondi

  2. Posted by Anonymous on luglio 5, 2009 at 12:48

    PORCO DIO!

    volevo dire che ti appoggio su tutta la linea

    PORCO DIO!

    Rispondi

  3. Indovinate un po’ a chi ho appena fresato un commento?

    Rispondi

  4. Uhmmmm…se non me lo dici non ci arrivero’ mai.

    Scarface: “sei tutto chiacchere e distintivo, tutto chiacchere e distintivo”. Ma tanto non la capirai mai.

    Pensa che il troll che appesta il mio ( e anche quello di Attila) si da’ la pena di scrivere commenti lunghissimi contro che so, Restodelmondo o Inminoranza, che io fraggo regolarmente. Quindi non ho ancora capito chi glielo fa fare di fare tanta fatica, quando poi sa di venire nukato con regolarita’ teutonica. Ma la cosa migliore e’ che siccome lui la bautta sulla politica, da qualche tempo cerca di arruffianarsi il sottoscritto: parte lodando il fatto che non sono di sinistra. ‘hai ragione di qui, hai ragione di la’ etc etc’ (lui non ha ancora capito che per me destra e sinistra sono due ‘convention’ di mentecatti). Poi, quando quasi mi ha convinto a pubblicarlo perche’ usa un linguaggio civile e io non l’ho ancora riconosciuto, gli ‘frulla il boccino’ come direbbe il dottor Stranamore, e comincia a insultarmi dicendo che mi faccio inculare dagli asini e che Rachel mi fa le corna con i negri etc etc.

    Ma allora e’ scemo veramente.

    E’ uno dei troll piu’ cretini della Blogopalla.

    Vabbe’, sono tornato in Albionia dove la temperatura e’ umana.

    Buon campeggio metal e attendo con ansia recensione.

    Rispondi

  5. Ho anche fraggato un suo commento dove dice di averci provato con una ma lei gli ha detto che “esce da una storia complicata” e che “gli (si scrive “LE”, è una femmina!) avrei creato dei problemi anche se mi vedeva per la prima volta…..aveva queste sensazioni……ne era sicura….”

    E conclude con “ma vaffanculo ritardata mentale……”, con “Porco dio ste donne di merda….” e con “meglio andare ad escort o a trans……”

    Hai ragione, Scarface! Quella troia non capisce un cazzo. Se avessi una figlia io, sarei felice se uscisse con una persona equilibrata come te. Sul serio!

    Toh, alla fine gli ho “quasi” pubblicato un commento.

    Rispondi

  6. @Incinerate da dope:

    Allora: quando una ti dice che esce da una storia complicata, e’ chiaro che tu quella sera finirai sul cesso ad abusare di te stesso. Un po’ come quando al primo appuntamento lei ti si si presenta con pantaloni attillati: ‘Siori, stasera pippe!’

    In secundis, se mia figlia uscisse
    con uno come con Scarface e io lo venissi a sapere, la manderei in Afghanistan perche’ il burqa e’
    quello che si merita.

    ‘e che “gli (si scrive “LE”, è una femmina!)’

    Leo, ogni volta che stanghi un allievo che scrive gli al posto di le, sappi che stai stangando un mini-Scarface, uno Scarface in pectore. Well done.

    Curiosita’: e’ ancora fissato con lo scat? Te lo chiedo perche’ davvero non capisco come uno che conduce una vita di merda come lui, sia felice di mangiarla. Mi e’ inconcepibile

    Rispondi

  7. Lo scat sta a Scarface come Moroni sta ai Mormoni.

    Rispondi

  8. Posted by Anubi, il dio cane on luglio 5, 2009 at 23:33

    Sono Scarface.
    blablabla è una merda, vaffanculo blablabla tu come la condisci la merda? olio e sale? blablabla sto ingrassando: i dietologi infatti consigliano di non mangiare merda blablabla mi sto segando davanti a un elefante che caga blablabla compro la nutella solo per sporcarmici e imitare le mie attrici preferite: GLI adoro blablabla Cagliostro ha aperto un blog, raduna i tuoi seguaci che lo attacchiamo con palate di merda di prima qualità scelta da me: sterco equino ancora fumante, squisito.

    Rispondi

  9. “GLI adoro” mi ha fatto ridere tantissimo.

    Rispondi

  10. Ma questo Scarface è un minorato mentale?

    Rispondi

  11. È una domanda che molti si pongono.

    Rispondi

  12. Io con il troll di cui Yoss ha già parlato ho un altro rapporto: lui scrive una tonnellata di caratteri che vengono tranquillamente pubblicati perchè io sono contro qualsiasi tipo di censura (gente che canticchia free nelson mandela, gente che canticchia we shall overcome, gente che canticchia imagine, il solito bordello di sbrindellati che mi fanno un sacco ridere) demoplutogiudaica massonica globalista e leggo solo le prime 3 righe (quando non mi annoio prima), dopodichè mi concentro su quel piccolo bidoncino che c’è in basso a destra del commento e… click… disintegrato molecolarmente!

    A me il buon scarfy faceva tenerezza con le sue ossessioni stupide, fino a che non ha bruciato il furry di sinistra con i suoi cazzo di deliri di merda, poco prima che io attivassi il mio determinato operaio lettone nostalgico stalinista, facendomi scrivere un commento (che mi ha portato via una mezza conferenza su qualcosa di cui non mi fregava un cazzo) perfetto dal punto di vista filologico, il quale non veniva ingiustamente pubblicato.

    Ovviamente, vorrei avvertire il buon scarfy che contro di lui la spectre mondiale globale ha già avvertito tutti i forum e i blogzszs di bannarlo per l’eternità. Di conseguenza Basta con la Droga è a capo della spectre mondiale globale e come Adolfo Celi ha il gatto bianco e la benda sull’occhio.

    Cordialità

    Attila

    Rispondi

  13. Gran bella cosa il potere, vero Attila? 🙂

    Sì, Scarfy ha bruciato il furry. Se non fosse stato per lui, adesso buldra avrebbe il blog più commentato di tutto l’universo della bloggheria. Ragione in più per emarginare Scarfy e tenerlo fuori dal divertimento del “Gruppo Itinerante”. HA!

    Bon, adesso vado a masticare ferro; quando torno cerco di terminare il post chilometrico sul Metal Camp perché ne sono davvero successe di tutti i colori.

    Rispondi

  14. non riesco a lasciare un cazzo di commento con la modalità “open id” senza che mi dia un segnale d’errore..
    C’è UN COMPLOTTO CONTRO DI ME

    Rispondi

  15. Posted by Anonymous on luglio 7, 2009 at 17:03

    Scarface,
    ti piscio nella merda.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: