Hanno spaccato la faccia a chi?

Non ho capito bene cosa cazzo è successo ieri di preciso, però è sicuramente un bel casino mica da poco.

Ho sentito dire che c’era uno che girava per Milano per i cazzi suoi, lì, quello che è. E, in pratica, gli hanno tirato un duomo addosso, ok? L’hanno beccato proprio sul muso.

Insomma, qua e là, su e giù, è andata a finire che gli hanno spaccato i denti, lì. Tutto quello che c’era da spaccare, gliel’hanno spaccato.

E bon, in pratica, stamattina a scuola hanno cominciato tutti a rompere i coglioni che avevano rotto il grugno a uno famoso.

Io ho provato a chiedere in giro cos’era tutto quel casino ma mi hanno risposto di non scherzare su quelle robe lì e che non c’è mica un cazzo da ridere.

Il fatto è che davvero non so a chi hanno frantumato il muso.

Oh, coso, senti qua: schioda un attimo il culo verde pieno di tentacoli dal trono del Regno Delle Tenebre e fammi capire cosa merda è successo a chi, va’.

Annunci

28 responses to this post.

  1. Grazie, ora mi sento sollevato.

    Rispondi

  2. Hanno sfasciato il muso al porco dio

    Rispondi

  3. Ma chi è stato così stronzo da prendersela con Daniele Bossari mentre era in partenza per le rovina del Fattinculistan?

    Cordialità

    Attila

    Rispondi

  4. Anche all’estero sono tutti che parlano di questo tipo con la faccia spaccata. E chiedono a me cosa ne penso.
    E io penso che i venditori di Duomi in miniatura faranno affari d’oro questo Natale. E che regalare souvenir del genere assumera’ nuovi significati.

    La tipa svedese che ha letto la notizia d’agenzia ieri sera riusciva a stento a trattenersi dal ridere. E’ stato uno di quei momenti di televisione sublime.

    PS. Ah, appena posso scrivo un post sulla condizione delle donne indiane obese, cosi’ ti spiego.

    Dwight

    Rispondi

  5. Attendo numeroso.

    Rispondi

  6. Arpioni:

    so che non te ne freghera’ una megacippa di cazzo, ma dopo aver visto le reazioni degli “opliti del bene” su tutti i merdosissimi blog di sinistra ti comunico che:

    La sinistra vuole la guerra civile.

    Il sottoscritto, da vecchio liberal-progressista che non ha mai votato a destra in vita sua, ha deciso di votare Berlusconi.

    Perche’ ho visto gli anni 70 e non voglio fare un viaggio nel tempo.

    Grazie dell’ospitalita’. Volevo lasciarti un commento totalmente misogino anche sull’altro post che mi ha ammazzato, ma la sinistra mi fa perdere tempo e domeniche pomeriggio per scrivere cazzate, quando dovrei avere la mia dose quotidiana di BCLD.

    Non accadra’ mai piu’.

    Ho visto (molto in ritardo) The Hangover.

    E’ una delle commedie migliori degli ultimi 15 anni.

    Hai presente la scena del bagagliaio?

    Io e Rachel eravano morti e vomitavamo a spuzzo dal ridere per tutta la stanza.

    L’abbiamo rivista tre volte.

    Rispondi

  7. Il giallo che salta fuori dal bagagliaio tipo molla? Spettacolare. Ma le foto alla fine del film sono, in assoluto, la cosa migliore che ho visto negli ultimi 10 anni.

    Per il resto: Abberlusconi si è beccato un modellino della Madunina in faccia, è finito al pronto soccorso con il setto nasale spaccato e due denti divelti.

    La Madunina è stata tirata da uno sbroccato con qualche rotella fuori posto. UNO SBROCCATO. Non riesco a capire cosa ci possa essere di politico in questo. Davvero.

    Sei un coglione? Allora è colpa delle opposizioni che istigano oppure è Abberlusconi che se lo va a cercare. Ma sei un coglione, quindi è ok.

    Sei a posto? Ok, allora semplicemente è stato uno sbroccato che avrebbe tirato la Madunina in faccia a chiunque. Non so se mi spiego.

    Rispondi

  8. Hanno trovato pure un crocifisso in tasca al tipo. COMPLOTTO DEL VATICANO!!!

    Rispondi

  9. Arpioni, dio boia, mi hai dato da pensare…

    Io non voglio essere un coglione.

    Dio paracetamolo.

    Ti quoto dall’altro post.

    “La figa è inaudita.”

    Rispondi

  10. Premesso che non me ne frega una megamerda, la faccenda del “pazzo” mi fa un po’ ridere.
    In italia almeno la meta’ della ggente dichiara di essere disposta a pagare pur di tagliar la testa di quelloli’ e di vomitare nel buco creatosi. Succede che poi uno ci prova davvero e, guardaunpo’, era pazzo. Lo dicono i giornali eh? E’ senz’altro vero, come sara’ senz’altro spontanea la lettera di scuse che ha mandato a quelloli’.
    Per essere sincero mi fa pure tanto ridere la storia dei genitori del “pazzo”.
    E’ andata cosi’

    – “Buongiorno voi siete i genitori del pazzo?”
    – “si siamo noi, che succede? e’ di nuovo andato sui navigli ad esibire il cazzo alle anatre?”
    – “no signore, e’ piu’ grave stavolta”
    – “ossignore, che ha fatto? non avra’ mica cagato dentro ad un big mac per poi usarlo come cappello!”
    – “no, senta, il pazzo ha aggredito quelloli’, gli ha tirato addosso la chiesa”
    – “ossignore… mi stia bene a sentire, prenda nota.. ce l’ha la penna? ecco. scriva: noi votiamo piddi’. Capito?? PD!! lo scriva bene.. no, non la bestemmia.. il partito. PD! Pero’ scriva che non siamo violenti.. ecco.. PD, voto, spaccare la faccia.. perfetto. grazie.”

    Rispondi

  11. Posted by Anonymous on dicembre 15, 2009 at 10:25

    DIO MUSTACCIONE!!

    Rispondi

  12. Posted by Anubi, il dio cane on dicembre 15, 2009 at 11:37

    Volevo scrivere qualcosa di lungo e insensato, scriverò invece qualcosa di conciso e ponderato: dio percosso e assassinato, meglio se senza motivo alcuno.

    Rispondi

  13. Posted by Anonymous on dicembre 15, 2009 at 11:44

    Guarda, ieri, in uffiico, ero l’unica a non sapere niente. Giuro.
    Qui, tutta un’emozione.
    Piu’ o meno come quando si vince la coppa del mondo 10 a contro il brasile, con gol di testa del portiere.

    Non c’era tanto odio, quanto scherno. E le battute volavano “Mi vedo gia’ Porta a Porta, col tipo contrito che chiede scusa e Silvo I, il Magnanimo, che perdona nonostante l’invalidita’ permanente” etc.

    Pero’, pero’… credo che la stessa reazione si avrebbe avuta se fosse capitato qualunque politico. Casini? Sfregiato da un Duomo? ROTFL. Vendola? Risate. Di pietro? Tutti a registrare sul telefonino le smadonnate in molisano. E via cosi’.

    Conclusione: una buona fetta del paese e’ frustrata. Non sta male, non soptavvive di stenti, eppure e’ viziata e frustrata. La politica e’ un reality show e le sfighe dei protagonisti sono il sale del gioco.


    Nadja Jacur

    Rispondi

  14. @Nadja: perfetto. Null’altro da aggiungere.

    Rispondi

  15. @ Tutti – In realtà, il grosso casino è successo e sta succedendo su facebook.

    Chiunque ha un account, sa di cosa parlo. È un continuo fioccare di gruppi su Tartaglia pieni di gente incazzata come serpenti a sonagli.

    Io, come ho già detto, sono interessato alla vicenda della Madunina allo stesso modo in cui sono interessato al calcio-mercato: sotto zero. Mi gusto lo spettacolino a margine.

    Gente che litiga in bacheca e che promette di togliere il saluto a xyz.

    – “Pericolosa spirale di violenza! Comunista!”
    – “Il vero rischio è la censura! Fascista!”
    – “Non sono più tuo amico!”
    – “Il nostro gruppo ha più membri del vostro! Hahahahahaha! Coglioni!
    – “Non me ne frega una merda, ti ho già cancellato io!” e avanti così.

    Tutto nella migliore tradizione italiota, insomma.

    Un quadro preciso del Belpaese? Basta fare un giro su facebook e dare un’occhiata ai gruppi il giorno dopo che è successo qualcosa di “grosso”.

    C’è gente che, a tutti gli effetti, pensa che aprire un gruppo contro/a favore di qualcuno/qualcosa su facebook e raccogliere figurine sorridenti da aggiungere alla colonnina “membri” (pensa un po’: “membri”), rimanendo col culo inchiodato alla sedia equivalga a “serio impegno socio-politico”.

    Litigano, si insultano e riempiono le bacheche di parole disdicevoli sulle altrui madri, etc.

    Non è cazzeggio, nossignore: questi sono serissimi. Su facebook. Non so se mi spiego. Su FACEBOOK.

    – “Ohcazzoccazzoccazzo, non ho abbastanza credito per comprare un acquario su pet society… grrr!!! BERLUSCONI NON LO PROCESSANO E INVECE TARTAGLIA SI’!!! FASCISTI!”

    – “Crotala Pancrazi ha appena aggiornato lo stato, dice che ha avuto un giornata trpp occhei e ke sta x usc con le amike x bere un ape a Lign e TARTAGLIA BASTARDOOOO!!!”

    Ok, adesso vado a dare un’occhiata a it.media.tv perché mi sa che è un fracasso.

    Ciao.

    PS = Comunque l’unico gruppo serio di facebook è “Pornogrind e definizione, tutto il resto non conta”.

    PPS = Scarface è da due giorni che non si fa vivo da queste parti. Proprio dall’altra sera. Uno più uno… magari il suo cognome comincia per “T”…

    Rispondi

  16. Se fosse stato il nostro Scarfy avrebbe usato la custodia vuota di un film scat giappocoreano e avrebbe mandato la lettera di scuse al Berluska con il caps lock on…

    Rinnovo le cordialità

    Attila

    Rispondi

  17. Posted by Anonymous on dicembre 15, 2009 at 15:11

    “Il nostro gruppo ha più membri del vostro! Hahahahahaha! Coglioni!”

    Questa frase e’ una groviglio uncinato di doppisensi.

    PS: Scarface e’ frozen. Ha acceso il TG, ha visto il gesto ed e’ s’e’ impietrito. Restera’ cosi’ per altri 3 giorni.
    Iniziera’ a sbroccare come un cavallo quando il clou della baraonda sara’ appena passato.
    Lo fara’ da solo.
    Maiuscolo.
    Aggiungendo mito al mito.


    Nadja Jacur

    Rispondi

  18. Ah, sì, dimenticavo. Ovviamente avrebbe dato la colpa a te che lo hai bannato dai commenti del blog!

    Rinnovo nuovamente le cordialità

    Attila

    Rispondi

  19. Giuro che se Scarface posta un commento oggi, lo pubblico.

    Rispondi

  20. Posted by Anonymous on dicembre 15, 2009 at 15:43

    Lo fara’, ma tu te ne accorgerai dopo mezzanotte e quindi…

    Un vero peccato.


    Nadja Jacur

    Rispondi

  21. Posted by Anonymous on dicembre 15, 2009 at 15:46

    A me viene la risata suina pensando a tutti questi coglioni “opliti del bene” (geniale definizione) che un giorno manifestano per la legge, per il rispetto della legge, perché tutti rispettino la legge, perché tutti siano processati secondo legge…

    …E ADESSO FANNO APOLOGIA DI REATO PORCO DIO !!!

    Se glielo fai notare ti rispondono cose tipo «in democrazia un cittadino deve avere il diritto di dire le sciocchez­ze più grandi che crede», frase pronunciata da Roberto Castelli nel 2003 contro cui si scagliò “il partito degli onesti” (perché Castelli parlava contro gli immigrati).

    E’ proprio vero, è gente di merda, Dio frattaglie di gatto.

    Voglio andare a vivere in Svezia in quanto paese civile pieno di figa.

    Miguel Bosè

    Rispondi

  22. Io so che Scarfy ce la può fare. Può postare in tempo i suoi capolavori in CAPS LOCK e puntini di sospensione a piene mani. Forza, Scarfy. Hai ancora sette ore. Sette ore passano lentamente.

    Rispondi

  23. Vai Scarfy come il tizio di Momenti di Gloria che corre e taglia il traguardo mentre l’altro lo guarda, tu schiaccia un invio 10 secondi prima di mezzanotte!

    Tutto in caps lock on, sennò non sentiamo la poesia!

    Rinnovo ancora le cordialità

    Attila

    Rispondi

  24. Mi piacerebbe scrivere qualcosa riguardo a sto paese di merda, schiavo dei giornalisti di merda, sul fatto che se io tifo juventus allora sono un ladro, sulla nuova pornografia che ormai la figa l’abbiamo vista in qualsiasi situazione possibile, la figa non e’ piu’ porno, ci vuole qualcos’altro di nudo da vedere. E si sono inventati i sentimenti nudi e quindi oggi fa tirare il cazzo ascoltare un uomo da sempre visto come sbruffone e potente piangere come un agnellino.
    Potrei ma alla fine ho chiesto consiglio a cthulhu, e lui mi ha fatto capire. Ed ora sto meglio.

    Rispondi

  25. Ma dai, l’unica volta in cui Scarfy poteva commentare e non lo fa! Che delusione!

    Gli sarà saltato il tasto del Caps Lock…

    Cordialità

    Attila

    Rispondi

  26. Scarfy è passato di qua stamattina ma, resosi conto di aver sforato, non ha lasciato commenti. Peccato: è Natale, avevo intenzione di concedergli qualche ora di extra. Fa niente, sarà per l’anno prossimo.

    Rispondi

  27. Posted by Anubi, il dio cane on dicembre 17, 2009 at 14:29

    ahuhuahauh
    Qua c’è chi sfida Giulietto Chiesetta mi sa:

    Hai capito Basta con la droga, mastichiamo ferro e bestemmiamo il porcello? Spegni la tv e accendi il cervello! huahauhau

    Glielo accenderei io il cervello… col napal.

    Rispondi

  28. I particolari, dio cane, i particolari!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: