Ho vinto!

Questo affare adesso è sopra il mio caminetto in sala da pranzo.

Ho vinto e molto presto qualcuno entrerà in casa mia, indicherà il Nerchianera e, con espressione interrogativa, farà “Checcazz’è quello?”

Bon… tipo come quando si porta a cena una gran bella puledra a cui vorremmo fare un test-drive anale e, del tutto inaspettatamente, quella, nel bel mezzo della conversazione, se ne esce con qualcosa di brillante che non abbiamo ancora sentito ripetere un migliaio di volte, ok? Noi si rimane a bocca aperta e, per una volta senza mentire ipocritamente e vergognosissimamente, esclamiamo “Hai ragione, hey!”, allargando le braccia con i palmi delle mani rivolti verso l’alto (NB = se sei una figa e stai leggendo, non saltare quanto c’è scritto tra questa parentesi: si tratta di informazioni che fornisco a titolo completamente gratuito, nozioni preziosissime che ti possono tornare utili. È bene che tu sappia che se uno di noi maschietti ti dà ragione senza aggiungere un “hey!” alla fine della frase, be’ significa che non gliene frega un cazzo di quello che hai appena detto e/o che hai appena sbrodolato l’ennesimo luogo comune che ci sta sulla punta di un pelo scrotale da almeno un lustro… ti si dà ragione perché vogliamo capitarti tra le gambe, oppure perché la conversazione non è interessante e speriamo che tu chiuda il becco e ti limiti a pronunciare il minor numero di sillabe possibile. In caso contrario, a causa dei timpani trifolati dalle tue stronzate, il nostro cazzo potrebbe fare inversione a U e c’è la concretissima e non remota possibilità che noi si decida che non ci va nemmeno più di scopare perché, qualora tu ce lo conceda, – di scoparti, dico – ricominceresti immediatamente a blaterare stronzate non appena hai terminato di mugolare… o di fingere di mugolare. In buona sostanza noi maschietti potremmo aver già fatto “uno più uno” e deciso che ci conviene tornare a casa il più presto possibile per collegarci a xhamster o buttarla in birra… o entrambe le cose. Assioma: siamo noi quelli che devono tenere in piedi la conversazione e stupirvi con la nostra intelligenza, il nostro humor e la nostra cultura; voi fanciulle dovete solo essere belle e sorridere… e anche depilarvi la patata; dell’intelligenza ci occupiamo noi… sempre che non siamo dei miserabili imbecilli che pensano di essere divertenti ma, in realtà, siamo nient’altro che dei grossi testicoli di elefante… e, per vostra sfortuna, capita molto spesso, ok? So che avete amici maschi che vi diranno che le cose non stanno così. Mentono perché vogliono scoparvi… oppure perché non vogliono rotture di coglioni. Io no… ma voglio scopare comunque, d’accordo?), pensiamo di aver incontrato la donna della nostra vita, magari è la volta buona sul serio e tutto comincia a girare per il verso giusto. Perfetto, stessa soddisfazione, stessa felicità, stesso nirvana.

Ringraziamenti obbligatori:

1. Annalaura che ha votato per me perché io ho votato per lei.
2. I lettori di sbarbifuoco che sono stati così gentili da andare sul sito di riferimento, selezionare il mio nome e premere “vota”.
3. Scarface, il quale nei giorni scorsi ha affermato che, se non lo avessi più escluso dallo spazio commenti del blog, si sarebbe impegnato affinché io vincessi il Nerchianera (e non m’invento un cazzo). Ha altresì dichiarato di essere uno conosciuto nella blogosfera, uno di una certa importanza, uno che viene ascoltato, insomma uno sveglio come pochi, hai capito tutto al volo come sempre, ragazzo. Be’, grazie di tutto ma ho vinto uguale anche se tu non mi hai fatto pubblicità, ha!
4. Caos Calmo.
5. Le mie amiche fighe di facebook che abitano in Serbia. Non capisco un cazzo di quello che dite ma guardo le figure.

Ah sì, vaccalammerda, quasi dimeticavo di menzionare la categoria nella quale ho vinto.

Faccio copia-incolla del messaggio con il quale gli organizzatori della kermesse mi hanno comunicato la vittoria.

La Commissione Permanente del Nerchianera Award attribuisce a BastaConLaDroga – unico redattore di “Sono Un Intellettuale e Parlo Della Merda” – l’ambito trofeo per i suoi meriti sociali, per l’impegno costante nella lotta contro le discriminazioni di ogni genere, per essere un faro che guida la rete nell’oscurità della demenza che la contraddistingue e perché scrive tutte le robe dopo averci pensato su un sacco, mica come uno stronzo qualsiasi, hey! (notare l’hey! alla fine della frase che, come ho spiegato sopra, denota franchezza, non mera gluteoeffusione) Il Nerchianera per la categoria HA SCRITTO LA PAROLA “NEGRO” SOLO DUE VOLTE IN UN ANNO va quaindi assegnato a BastaConLaDroga, la decisione è inderogabile perciò rompete poco i coglioni, ciao.

Nel corso della cerimonia di premiazione, i Buzzov-en sono saliti sul palco per allietare la serata con la loro musica neo-melodica:

Purtroppo il cantante-chitarrista, nel corso dell’esibizione, ha guardato dalla parte sbagliata e ha colto Galatea che gli faceva l’occhiolino (1:34).

Grazie ancora, no sul serio: sono commosso.

Annunci

8 responses to this post.

  1. Posted by Anubi, il dio cane on settembre 25, 2010 at 23:02

    bravo dio negro, non l’avrei mai vinto quel premio lì io.

    Rispondi

  2. Ill.mo bastaconlanegra, mi era d’uopo una sua somma citazione, motivo per cui e per la quale gliela rubai incastonandola a fine postzs, ma lo giuro, con affetto lo feci. Ovviamente io per lei votai, benchè avessi una relazione clandestina con Yossarian.

    underek_

    p.s. in realtà non la citai per ovvi motivi di vicinanza link, sa mai qualcuno la scambiava per Aggiesù? E chi le teneva poi, le perpetue?

    Rispondi

  3. Dio merda, sono orgoglioso di te.

    Adesso vado che debbo accendere il BBQ e ho una pila di copie di Caos Calmo che attende di fare da carbonella.

    @Underek

    Ovviamente io per lei votai, benchè avessi una relazione clandestina con Yossarian.

    Ormai non possiamo piu’ nasconderci….

    🙂

    Yossarian

    Rispondi

  4. Posted by Frenologia a Mano on settembre 27, 2010 at 09:58

    Complimenti, hey!
    Per tutto il resto (“figa attenta a quando apri bocca”): sì, insomma, è la “Sindrome FrancescaNeriClaudiaKollVoglioFareIlFilmD’AutoreHoLeTetteGrosseMaLeggoLaMazzantiniLaBellezzaE’EssereInArmonia”

    Rispondi

  5. Ohi, Frenologia!

    Mi è stato detto che, anche se non hai un blog, hai vinto lo stesso un Nerchianera Award per via del nick che ricorda e sensibilizza la gente circa la condizione dell’onanista in Italia.

    Tuttavia il Comitato Permanente non ne è sicuro al 100%. Bon, hai vinto anche tu in ogni caso.

    Rispondi

  6. Tanti tanti complimenti.
    Ma che bella festa
    che bei momenti.
    che mi sembra di essere un giovine corridore in “momenti di gloria”,
    la commozione,
    le lacrime
    la gioia

    e c’è la musica e c’è la festa
    e gente che si da paccate di pacche sulle spalle
    ” e vai e dai, aleoò…”
    poi invece mi sveglio e scopro di essere un cavallo al palio di Siena..
    un attimo prima dello start.

    Rispondi

  7. Posted by Frenologia a Mano on settembre 27, 2010 at 12:21

    Una non può starsene un attimo in pace ad aspettare di farsi un bel bagno coi cristalli di quarzo ametista, ora che le congiunzioni astrali sono favorevoli e i segnali ci sono tutti dato che la Murgia va a lavorare con la Bignardi e la definisce “angolo duraturo di intelligenza civile”, che la tirano dentro cose che non capisce lasciandole la sensazione di aver ricevuto uno schiaffo nel buio.
    Ma va bene, mi commuovo e ringrazio tutti i dottorandi in fisica che scrivono romanzi su bulimiche e cripto-emo logaritmici, veri onanisti senza i quali non avrei ragione d’essere.

    Rispondi

  8. Scarfy rimane un mito indissolubile! E state attenti che lui è uno che conta nella blogsfera…

    Ahahahahahahahaha!!!!

    Cordialità

    Attila

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: